CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

la cerimonia

Porto Torres: il Rotary festeggia 30 anni di attività

Rircordato anche il primo presidente
la cerimonia (foto l unione sarda pala)
La cerimonia (foto L'Unione Sarda - Pala)

Trent'anni di servizio e di passione, così i soci del Rotary Club Porto Torres hanno festeggiato le prime tre decadi di attività. I fondatori e i presidenti, uomini diversi con idee diverse, sono stati ricordati dall'attuale presidente del Rotary locale, Ivan Cermelli in occasione della cerimonia che si è tenuta nelle tenute Li Lioni.

Trent'anni in cui si sono succeduti alla guida del Club dal 1989, dal primo presidente Tanino Bo a Nicola Parodi da cui è nata l'intitolazione alla borsa di studio assegnata ogni anno allo studente meritevole, che ha raggiunto il voto più alto del diploma ottenuto in uno dei plessi dell'Istituto superiore Mario Paglietti: Liceo, Nautico e Professionali.

"Grazie a queste persone e ai soci noi da trent'anni portiamo avanti il pensiero rotariano nella nostra città - ha detto Ivan Cermelli - faccio parte di quest'associazione da tre anni e mezzo ma in tutto questo tempo ho capito che il Rotary non è un'associazione chiusa ma ha un concetto aperto di cultura, di beneficienza e di aiuto nel prossimo. Abbiamo portato avanti iniziative importanti di grande portata culturale come il concerto del tenore Francesco Demuro e possiamo dire che la città ha potuto incrementare lo sviluppo della cultura e dell'associazionismo".

Tra le iniziative anche l'albero di Natale in piazza realizzato dai giovani del Rotaract presieduto da Eleonora Spiga e l'iniziativa di beneficienza organizzata dalle donne Inner Wheel. Inoltre sono state ricordate le attività di formazione per la guida sicura con le scuole superiori e quelle legate alla eradicazione della polio. In futuro anche l'organizzazione della sfilata delle auto d'epoca in programma domenica 5 aprile.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...