CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

gli accertamenti

Indagini sull'attentato a Quartu:
sequestrati esplosivi e armi

Un 70enne è stato arrestato dalla polizia
la polizia sul luogo dell attentato (archivio l unione sarda)
La polizia sul luogo dell'attentato (Archivio L'Unione Sarda)

Vario materiale ritrovato a casa di un 70enne di Quartu Sant'Elena arrestato dalla polizia verrà esaminato dai laboratori della Scientifica di Roma. Il sospetto è che si tratti di oggetti usati di recente in Sardegna per compiere degli attentati e uno di questi si è registrato di recente proprio a Quartu.

Nella notte tra il 21 e il 22 ottobre scorso, alla vigilia del primo turno delle Amministrative, una bomba è esplosa sul retro del municipio di via Venezia. Danneggiate vetrate e tapparelle. Un episodio che aveva scosso tutta la comunità.

Nell'abitazione del pensionato finito in manette sono stati sequestrati sei tubi esplosivi, quattro detonatori, quattro fucili a canne mozze, una carabina, due "tubi fucile", 250 cartucce per fucile e pistola, più di 400 grammi di cocaina e oltre dieci chili di hashish in panetti.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}