CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

la 131

Caos sulla Carlo Felice: ennesima giornata di passione

Gran traffico all'altezza di Nuraminis e Villagreca in direzione Cagliari
le auto in coda (foto ignazio pillosu)
Le auto in coda (foto Ignazio Pillosu)

Code e caos sulla statale 131, all'altezza di Nuraminis e Villagreca. Dalle prime luci dell'alba, nel tratto finale (tra Nuraminis e Serrenti) interessato dai lavori di rifacimento del manto stradale, va in scena l'ennesima giornata di passione per gli automobilisti che percorrono la statale, in direzione Cagliari.

Migliaia di autovetture e camion sono imbottigliati in un serpentone di lamiera lungo cinque chilometri: da ben prima dell'abitato di Serrenti fino al confine tra Nuraminis e Monastir.

Il cantiere, sulla corsia di marcia, costringe auto e tir a viaggiare su una corsia unica, quella di sorpasso. Risultato: fila estenuante e traffico paralizzato per chilometri.

L'inferno sulla 131 è amplificato dalla giornata di lunedì, notoriamente da bollino rosso per quanto riguarda la viabilità. A Villagreca a Nuraminis gli incroci a raso, pericolosissimi, sono in sostanza cancellati, e per gli automobilisti del posto uscire dai paesi per immettersi sulla Carlo Felice, in direzione Cagliari, è difficilissimo. Ardua la manovra di immissione sulla statale anche per i numerosi tir in uscita dalla bretella proveniente dagli stabilimenti Italcementi e Calcidrata: sulla provinciale 33 Nuraminis-Samatzai.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}