CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

i controlli

Sarroch: pronte dieci telecamere mobili contro discariche abusive e atti vandalici

Le zone più sensibili del paese saranno sorvegliate dagli occhi elettronici gestiti dal comando della polizia locale
il municipio di sarroch (l unione sarda murgana)
Il Municipio di Sarroch (L'Unione Sarda - Murgana)

Dieci telecamere mobili per proteggere il territorio dagli atti vandalici e dagli incivili che abbandonano i rifiuti nelle campagne.

Giro di vite da parte del Comune ai gesti di estrema inciviltà che danneggiano il territorio: d'ora in poi le zone più sensibili del paese saranno sorvegliate dagli occhi elettronici gestiti dal comando della polizia locale.

Andrea Guiso, assessore alla Mobilità e ai Servizi tecnologici, spiega l'utilità dei nuovi mezzi di controllo. "Il nostro è sempre stato un paese molto civile, ma le azioni sbagliate di pochi finiscono per danneggiare tutta la comunità - dice - , proprio per questo abbiamo deciso di affiancare dieci telecamere mobili a quelle fisse già presenti in paese. L'obiettivo è quello di creare un deterrente capace di scoraggiare i malintenzionati, ma nei confronti dei trasgressori verranno presi seri provvedimenti".

Le telecamere verranno spostate in tutto il territorio comunale in modo da tenere sotto controllo anche le zone meno trafficate.

"Il parco della Villa Siotto, quello di Sa Punta e altre zone sensibili di Sarroch, l'occhio elettronico vigilerà su tutto il paese - assicura Guiso - , il compito di gestire il loro utilizzo spetterà ai vigili".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...