CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

estate sarda

Villasimius-Castiadas-Costa Rei: spiagge da tutto esaurito

Turisti e cagliaritani in vacanza affollano la costa sud orientale
l area marina protetta a villasimius (foto l unione sarda serreli)
L'area marina protetta a Villasimius (foto L'Unione Sarda - Serreli)

Tutti in fila sin dalle prime ore del giorno e ora tutti al mare con le spiagge da tutto esaurito da Geremeas a Costa Rei, passando per Villasimius.

L'estate sarda è esplosa fra turisti, villeggianti e vacanzieri del mare della domenica, sardi di ritorno. Come Lory Ligas tornata per una settimana dalla Valle d'Aosta assieme al marito Alessandro Sgro. "Siamo stati alcuni giorni a Villasimius: mare che conosciamo da sempre e che ci è apparso quest'anno ancora più bello. Torneremo ad agosto".

"Una perla lunga chilometri da Geremeas, Mari Pintau, Torre delle Stelle, Solanas, Villasimius, Cal'e Pira, Santa Giusta, Costa Rei - aggiungono i coniugi trentini Marianne e Luciano Franceschi -. In otto giorni abbiamo visitato queste spiagge. Da lunedì saremo nella zona di Santa Maria Navarrese. Non ci siamo mai stati. Ce ne hanno parlato molto bene".

Ma è anche la domenica dei cagliaritani. Qui nella costa sud orientale sono arrivati dalla città e da tutte le parti della provincia. Altri dalla penisola e anche da diversi Paesi europei optando per una vacanza in un residence da sogno.

Il direttore del Villas di Castiadas, Pierpaolo Piu: "Credo proprio che il nostro mare sia fra i più belli e apprezzati del bacino del Mediterraneo. Chi viene da noi, torna appena può. Un bel segnale".

"Si riprende a parlare anche dell'Area marina protetta di Villasimius, la perla della costa sud est. E della eventualità di allargare l'area marina al mare di Solanas e di Castiadas. Ma il sogno è soprattutto quello di allargare la stagione turistica da metà aprile a fine novembre. Se ne parla da sempre, bisogna crederci e puntare ad offerte tali da invogliare la gente a fare vacanza anche nella cosiddetta bassa stagione".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...