CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Castiadas

No al fumo nelle spiagge sarde: il nuovo provvedimento

Un'ordinanza sulla scia di quella già adottata a Stintino
lo scoglio di peppino (archivio l unione sarda)
Lo scoglio di Peppino (archivio L'Unione Sarda)

Nelle spiagge di Castiadas da quest'anno non si potrà più fumare. Lo ha deciso il sindaco Eugenio Murgioni che sta predisponendo un'ordinanza sulla scia di quella già adottata dal Comune di Stintino (primo paese nell'isola a vietare le sigarette nel paradiso della Pelosa).

Il nuovo provvedimento riguarderà tutto il litorale, dallo Scoglio di Peppino (nella parte che ricade nel Comune di Castiadas) sino a Cala Pira.

"Ritengo che il forte provvedimento - ha spiegato il primo cittadino - possa contribuire alla tutela delle nostre spiagge. Oramai non si contano più i mozziconi abbandonati sulla sabbia. Ai bagnanti sarà concesso di fumare solo la sigaretta elettronica".

Il divieto per il momento non riguarderà le spiagge di Costa Rei, tutte quelle cioè che ricadono nel territorio di Muravera: "Le intenzioni del provvedimento sono senz'altro molto buone - ha spiegato il sindaco Marco Falchi - ritengo sia però praticamente impossibile effettuare i controlli con i pochi vigili a disposizione. Penso inoltre che, con il dovuto senso civico nelle spiagge, possano trovare posto anche i fumatori. Si tratta, cioè, di una questione di buon senso, quello che conta è fumare senza dare alcun fastidio alle altre persone e ovviamente senza buttare i mozziconi".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...