CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

San Vero Milis

Messe all'aperto nelle borgate marine: il parroco cerca volontari

"Occorrono persone per organizzare il servizio di accoglienza e per controllare il rispetto delle norme anti contagio"
la chiesa della borgata marina di mandriola (foto l unione sarda)
La chiesa della borgata marina di Mandriola (foto L'Unione Sarda)

Servono volontari per organizzare le messe all'aperto nelle varie borgate marine di San Vero Milis. Chi lancia appello è il parroco del paese, don Ignazio Serra, 54 anni.

L'emergenza sanitaria dovuta alla pandemia anche per la celebrazioni impone delle regole precise che i fedeli sono costretti a rispettare. Per controllare che questo avvenga serve, però, un aiuto. Ecco perché don Ignazio Serra cerca volontari.

"Occorrono persone per organizzare il servizio di accoglienza - spiega il sacerdote di San Vero Milis -, per accertarsi che tutti prima di sedersi nel proprio posto si igienizzino le mani, per l'allestimento dell'altare, per la ricerca dei lettori ma anche per il conteggio delle comunioni in base alle persone presenti". Serve poi aiuto per la raccolta delle offerte durante la messa e per l'igienizzazione di tutti i posti a sedere.

Tanti compiti, insomma, indispensabili per evitare contagi. Chi decide di rendersi utile dovrà collaborare in occasione della celebrazione delle messe della domenica di giugno, luglio e agosto. Le messe si svolgeranno lungo il litorale sanverese. Un'occasione per accontentare anche i turisti.

"Entro giugno verranno indicati i luoghi e le modalità - conclude don Ignazio Serra -. Mi scuso per l'incertezza che caratterizza questo tempo della convivenza col Covid-19".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}