CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

il bando

Bauladu, 50mila euro per la ripartenza economica

Destinato alle imprese penalizzate dall'emergenza coronavirus
il sindaco di bauladu davide corriga (l unione sarda)
Il sindaco di Bauladu, Davide Corriga (L'Unione Sarda)

Un bando finalizzato a sostenere economicamente la ripartenza delle attività di impresa del territorio. È quanto messo in campo dal Comune di Bauladu, con l'iniziativa "A Dae in Antis, Bauladu".

L'intervento è rivolto alle imprese che hanno sede operativa e/o legale nel territorio comunale che, nel periodo dell'emergenze epidemiologica da Covid-19, sono state costrette a sospendere totalmente o parzialmente l'attività lavorativa.

Nella pratica la misura prevede l'erogazione di un contributo una tantum di 1.000 euro per le imprese che hanno sospeso totalmente l'attività lavorativa e di 600 euro per quelle che l'hanno sospesa in maniera parziale. "Con la pubblicazione del bando dedicato alle imprese locali - commenta il sindaco Davide Corriga, 35 anni - si porta interamente a compimento il programma di azioni pianificato dall'amministrazione comunale al fine di affrontare l'emergenza e fornire una risposta concreta alla comunità".

Un contributo concreto, per dare respiro alle imprese locali. "Sul piano economico - prosegue Corriga - con un investimento di 50mila euro, di cui il 50% proveniente da fondi comunali e la restante metà da interventi statali e regionali, è stato possibile dare sostegno a 34 nuclei familiari del paese nelle settimane di lockdown e si prevede di sostenere la ripartenza di circa 20 imprese locali".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}