CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

allerta al San Martino

Allarme virus a Oristano: "Pronto soccorso solo per vere emergenze"

La Asl alla popolazione: "Per problemi non urgenti rivolgersi ad altre strutture"

Dopo la morte di una paziente per sospetto Covid, il pronto soccorso di Oristano sarà attivo solo per le emergenze.

Lo fa sapere la direttrice Priscilla Ongetta in una nota ufficiale in cui invita "la popolazione a rivolgersi al pronto soccorso solo per gravi necessità".

La riapertura del reparto infatti è condizionata dal fatto che, finchè non arriverà l'esito dei tamponi e l'eventuale trasferimento in altra struttura, l'area Covid sarà interamente occupata". Se dovessero arrivare altri casi sospetti il rischio è di nuovi disagi come quelli di ieri sera.

La Assl precisa che non è mai stata sospesa l'attività di pronto soccorso pediatrico, né di quello ostetrico, mentre grazie alla collaborazione dell'Unità operativa di Medicina Interna e del Servizio 118, tutti gli altri pazienti che attendevano al Pronto soccorso sono stati presi in carico e nessuno è stato rimandato a casa. E' doveroso un ringraziamento a tutti i nostri operatori di Pronto Soccorso, 118, Medicina e gli altri reparti coinvolti, che hanno gestito e stanno gestendo questa emergenza con il massimo dell'impegno e della professionalità - dichiara il direttore Mariano Meloni - A brevissimo al San Martino apriremo una nuova area Covid in grado di prendere in carico un maggior numero di casi sospetti, così da non dover mettere in crisi l'attività di emergenza-urgenza".

Valeria Pinna

***

Qui tutti gli aggiornamenti dall'Isola: LEGGI

Qui gli aggiornamenti dall'Italia e dal mondo: LEGGI

#IoStoAcasa

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...