CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

il compleanno

Grande festa a Ghilarza per i 102 anni di Antonio Loi

L'ultracentenario è stato il più giovane sindaco d'Italia (dal 1942 al 1945) a Busachi
antonio loi (foto alessia orbana)
Antonio Loi (foto Alessia Orbana)

Festa grande a Ghilarza per Antonio Loi che ha spento 102 candeline.

La sua è stata una vita intensissima. Super lucido e in perfetta forma va fiero della sua famiglia: quattro figli, cinque nipoti, e quattro pronipoti. Con il primo dei pronipoti hanno 100 anni esatti di differenza d'età.

L'ultracentenario, insieme alla moglie Emma, ha festeggiato con l'intera famiglia il compleanno in pizzeria. Originario di Ula Tirso, è rimasto orfano di padre in tenerissima età. Allevato dalla madre è stato poi preso a cuore da uno zio di Ghilarza che lo ha fatto studiare. Si è laureato in Legge e ha iniziato ad esercitare la professione di avvocato. È stato quindi nominato vicepretore onorario a Sorgono. A 23 anni è diventato sindaco di Busachi. E proprio per essere stato il sindaco più giovane d'Italia (dal 1942 al 1945) è stato insignito del titolo di cavaliere del lavoro. Ha preso anche l'abilitazione all'insegnamento. Ha insegnato al Caip e per moltissimi anni francese alle Medie di Abbasanta. È stato inoltre preside e in gioventù giocava a pallone. Ora ama tenersi informato e per questo ascolta sempre la Tv.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...