CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

"tessere, narrare, ospitare"

Da Mogoro parte il progetto di "Istituti in rete"

L'obiettivo è creare una rete formativa sul territorio
l istituto comprensivo di mogoro (foto antonio pintori)
L'istituto comprensivo di Mogoro (foto Antonio Pintori)

"L'obiettivo è arrivare a una rete formativa, che avvicini le scuole tra loro e con le famiglie, creando una vera squadra educativa nei territori".

Lo ha annunciato Matteo Puggioni, responsabile del festival "Bimbi a bordo" di Guspini, presentando l'incontro organizzato per sabato 23 novembre alle 16,30 nella sala congressi del centro fieristico di Mogoro dal titolo "Tessere, Narrare, Ospitare".

Il progetto degli istituti in rete raggruppa i comprensivi di Mogoro, capofila dell'iniziativa, Guspini, Arbus, Gonnosfanadiga, Villacidro e Guspini in collaborazione con il Festival "Bimbi a Bordo".

L'incontro a Mogoro sarà curato dal direttore scientifico del festival Mara Durante con l'intervento di Laura Marchetti dell'università di Foggia, non a caso, docente di didattica delle culture. Puggioni ha aggiunto: "Parleremo dell'importanza dell'accoglienza passando attraverso la narrazione e le fiabe, primo strumento formativo per i genitori nella crescita dei propri figli. La professoressa Marchetti è ideatrice e curatrice del progetto transnazionale Le vie delle fiabe, che vuole creare una rete di legami proprio partendo dal fiabesco".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...