CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

putzu idu

In bici giù dalla scogliera: ragazzino in prognosi riservata

Un 12enne di Samugheo è caduto da una decina di metri mentre percorreva un tratto vietato al transito

Un ragazzino è caduto mentre andava in bici sulla scogliera tra Putzu Idu e S'anea Scoada, nella zona conosciuta come S’Architeddu, comune di San Vero Milis.

Un brutto volo giù dalle rocce, di una decina di metri: a dare l’allarme l’amico che stava facendo un giro in bici insieme al dodicenne di Samugheo, in vacanza insieme alla famiglia nella Marina di San Vero Milis.

Le urla del ragazzino hanno richiamato l’attenzione di un residente in una casa lì vicino. "Ho visto il bambino immobile, poi sono sceso giù nella scogliera e ho cercato di soccorrerlo in attesa dei medici", racconta Agostino Pirastru, un militare della Brigata Sassari, in servizio al quinto reggimento di Macomer, che si è subito precipitato per aiutare il 12enne.

Poi l’arrivo del 118 che ha allertato l’elisoccorso. Sul posto anche i vigili del fuoco di Oristano e i carabinieri di Riola, San Vero Milis e Oristano. Il ragazzino è stato stabilizzato, poi è stato imbragato e trasportato con l’elicottero al Brotzu di Cagliari.

Le sue condizioni sono piuttosto critiche, al momento dell’arrivo dei soccorsi era incosciente, ha riportato un grave trauma cranico, toracico e addominale. La prognosi è riservata.

Sul posto è arrivato anche il sindaco di San Vero Milis Luigi Tedeschi, che ricorda come la zona fosse già interdetta per motivi di sicurezza, la falesia da tempo è a rischio a causa dell’erosione del mare.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...