CRONACA SARDEGNA - OGLIASTRA

le ricerche

La rapina a Bari Sardo:
ritrovato il bottino VIDEO

Gli oltre 17mila euro erano nella borsa, che è stata restituita alla legittima proprietaria

Emergono nuovi dettagli sull'indagine relativa alla rapina effettuata lo scorso 28 febbraio vicino all'agenzia del Banco di Sardegna di Bari Sardo.

Al termine delle ricerche in cui nella giornata di mercoledì erano già stati rinvenuti gli abiti indossati dai malviventi e il motociclo utilizzato, i Carabinieri della Compagnia di Lanusei, grazie all'importante contributo delle Squadriglie di Arzana e Lanusei, sono riusciti a recuperare la borsa della vittima 67enne titolare del distributore di carburante Q8 alle porte di Cardedu contenente ancora l'intera somma di denaro contante: 17.380 euro.

L'attività condotta dai militari dell'Arma ha permesso anche l'importante ritrovamento della pistola tipo revolver marca Smith&Wesson, cal 38 special mod. 60, con all'interno del tamburo 5 cartucce di cui due esplose e tre inesplose. Alla fine del colpo infatti i rapinatori, dileguandosi nelle vie del paese, esplosero due colpi di arma da fuoco che corrispondono al munizionamento esploso rinvenuto all'interno del tamburo del revolver. Il materiale sequestrato è stato trasmesso al RIS Carabinieri di Cagliari per gli accertamenti tecnici di competenza.

La borsa con all'interno l'intera somma di denaro è stata invece restituita alla legittima proprietaria.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}