CRONACA SARDEGNA - OGLIASTRA

in tribunale

Assalto a Capo Bellavista: gli imputati tornano dal gup

Sollevata l'eccezione sulla nullità di alcune intercettazioni
la postazione militare (archivio l unione sarda)
La postazione militare (Archivio L'Unione Sarda)

I fatti della rapina alla base di Capo Bellavista e gli omicidi della famiglia Ferrai e non solo tornano nell'aula di tribunale. Si è svolta questa mattina la prima udienza davanti al giudice per le udienze preliminari di Cagliari.

Gli imputati erano Luigi Piras, 48enne, Angelo Balzano (54) e suo fratello Cesare - tutti di Arzana - quest'ultimo assassinato a 50 anni lo scorso mese di agosto. Per Piras e Balzano, gli avvocati Paolo Pilia, difensore del primo, e Mario Solanas del secondo, hanno sollevato l'eccezione sulla nullità di alcune intercettazioni ambientali che la Procura aveva indicato come rilevanti nelle indagini preliminari ma che, secondo i difensori, sarebbero illeggibili e quindi non ascoltabili e trascrivibili.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...