CRONACA SARDEGNA - OGLIASTRA

lo sconto

Loceri, Tari meno cara per i cittadini che adottano un cane randagio

L'amministrazione comunale guidata dal sindaco Robertino Uda ha lanciato una campagna di sensibilizzazione contro il randagismo
un cane abbandonato
Un cane abbandonato

Tari ridotta per chi adotta un cane randagio.

Ci sono casi in cui l'adozione di un amico a quattro zampe conviene ancora di più. Non solo per la compagnia che il cucciolo può fare, per l’amore verso gli animali e perché magari ci si prende cura di un cagnolino che è stato abbandonato. Ma in alcuni casi, anche per un fattore strettamente economico.

A Loceri infatti l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Robertino Uda ha lanciato una campagna di sensibilizzazione contro il randagismo che come in altri comuni ogliastrini sta raggiungendo numeri preoccupanti. Chi deciderà di adottare un cane pagherà meno tasse, con uno sconto sulla Tari che può arrivare fino a 500 euro.

Tra i vantaggi dell’iniziativa oltre quello principale, ovvero dare affetto e una casa agli amici a quattro zampe e quello per le casse comunali che vedranno l’azzeramento delle spese per vitto e alloggio dei cani randagi nei canili, che al momento si aggirano intorno ai 20mila euro all'anno, c'è per i cittadini un sensibile sconto sulla tassa per la raccolta dei rifiuti che come in tutti i comuni incide sensibilmente sul bilancio annuale delle famiglie.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}