CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

la crisi

Macomer, i commercianti fanno rete per incentivare gli acquisti natalizi

"Facciamo girare la nostra economia, i nostri soldi spendiamoli nel Marghine" è il motto dell'iniziativa
(archivio l unione sarda)
(archivio L'Unione Sarda)

In un momento di grande difficoltà economica, aggravato dall'emergenza sanitaria e dove il trend degli acquisti online avanza inarrestabile, la comunità unisce le forze per dare respiro alle attività commerciali locali e lancia un'iniziativa per coinvolgere tutto il territorio.

"Christmas Flight. Conserva lo scontrino e vinci", infatti, torna in città per il quarto anno consecutivo, ma con una novità: sarà estesa agli acquirenti di tutti i Comuni del Marghine.

"Facciamo girare la nostra economia, i nostri soldi spendiamoli nel Marghine" è il motto lanciato dall'associazione temporanea d'impresa tra un centinaio di commercianti macomeresi, che a partire dal primo dicembre e fino al 6 gennaio 2021, premierà gli acquisti in città. Basterà conservare gli scontrini e allegarli a una tessera consegnata dai negozianti aderenti all'iniziativa, per partecipare all'estrazione finale di buoni acquisto spendibili in loco. "Lo scorso anno -spiegano gli organizzatori- il giro d'affari ha superato il milione di euro e sono stati distribuiti circa 3 mila euro di buoni acquisto, poi spesi all'interno della rete dei commercianti. Quest'anno, con la collaborazione tra Maart e l'associazione Badde Salighes 1879, il Comune di Macomer e Confcommercio Nuoro-Ogliastra, abbiamo coinvolto tutto il territorio. Riteniamo fondamentale fare rete tra Comuni e territori, adeguando le nostre offerte e le nostre competenze a quelle dei grandi mercati mondiali".

Nonostante le enormi difficoltà i commercianti cercano di superare l'emergenza tutti insieme e, tra rabbia, disperazione e speranza, continuano a guardare al futuro. "Per questo Natale i pacchi lasciamoli a Betty" -ironizzano amaramente alcuni, riferendosi allo spot pubblicitario di una nota azienda di commercio elettronico che imperversa in tv da settimane. Dopo questo periodo buio ci sarà una ripresa anche per noi piccoli commercianti, ma occorre sostenerci a vicenda, unendo capacità e risorse per operare all'unisono".

L'iniziativa rientra nel programma di attività "Regalati Marghine", (promosso dall'associazione Badde Salighes 1879 in collaborazione con Maart), nato per promuovere economia e cultura del territorio e rafforzare il sistema di relazioni della comunità, che prenderà il via a dicembre. "Ora più che mai -sottolinea Marco Benevole, direttore artistico di Maart- occorre fare più acquisti possibile nel territorio, per ridare vita e dignità a commercianti e imprenditori, provati dalle emergenze sanitarie e dalle multinazionali dell'e-commerce, che approfittando della situazione, hanno aggredito il mercato su ogni settore, senza risparmiare nessuno".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}