CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

dalla regione

Via libera per l'apertura della Rsa dell'Assl, unica in provincia di Nuoro

La Residenza Sanitaria Assistita avrà una capacità di 40 posti letto
la rsa di macomer (foto oggianu)
La Rsa di Macomer (foto Oggianu)

La Regione ha dato il via libera per l'apertura della Residenza Sanitaria Assistita di Macomer, la prima in provincia di Nuoro. E' stata data l'autorizzazione all'esercizio ed accreditamento istituzionale che era atteso da oltre un anno.

La Rsa avrà una capacità operativa di 40 posti letto e sarà gestita dalla società Sereni Orizzonti. Il responsabile sanitario della struttura di Nraghe Ruje è Antonello del Piano (65 anni), medico di Macomer. Si arriva così ad una conclusione travagliata della vicenda, poiché la Rsa era attesa ormai da circa vent'anni.

Anche la proposta della Regione, avanzata tempo fa, per creare nella nuova struttura per la Rsa un centro per pazienti Covid negativizzati, sembrerebbe essere stata accantonata. Al presidio sanitario di Macomer, tuttavia, restano drammaticamente in piedi altri grossi problemi, come la mammografia, dove ci sono ben 500 visite arretrate, con le prenotazioni che arrivano fino al mese di dicembre del prossimo anno.

Da qualche giorno non si stanno effettuando neanche le visite prenotate. Domani a Nuoro è convocata una conferenza di servizi per affrontare questi problemi. Alla conferenza dovrebbero partecipare l'assessore Mario Nieddu e il commissario straordinario dall'Ats, Giorgio Steri.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}