CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

Il rogo

Las Plassas, incendio brucia venti ettari di colline

Le fiamme, di origine dolosa, si sono spinte anche verso le campagne di Barumini e Villanovafranca

Nella tarda mattinata si è sviluppato un incendio nelle colline di Las Plassas.

Emergenza nell'emergenza coronavirus, che ha costretto a richiamare nel paese della Marmilla molte forze già in campo per garantire la sicurezza nei paesi vicini.

Sono arrivati i barracelli di Tuili e Las Plassas, diretti dal capitano Stefano Melis, i vigili del fuoco di Sanluri e i dipendenti dell'Agenzia Forestas di Isili.

Le fiamme hanno mandato in fumo poco meno di venti ettari fra macchia mediterranea, saracchio, pascolo, alberi di leccio e rimboschimento, soprattutto in territorio di Las Plassas, nelle località "Monti Essa" e "Passiali", ma poi l'incendio si è spinto anche verso le campagne di Barumini e Villanovafranca.

Il rogo, che si è sviluppato intorno a mezzogiorno, è stato domato alla sedici. Melis, capitano dei barracelli, ha detto: "Stiamo già facendo un superlavoro in questi giorni e atti incivili come questo complicano anche il nostro operato".

Arrabbiato anche il sindaco di Las Plassas Ernesto Nocco: "E' la seconda volta in un mese, che qualcuno appicca il fuoco in quelle colline. Un atto ancora più criminoso in questi giorni difficili anche per il nostro territorio".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...