CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

il caso

Villacidro, dentro l'asilo abusivo: "Ecco come giocavano i piccoli"

Parlano i proprietari del terreno e della struttura trasformata in giardino d'infanzia finite nel mirino dei carabinieri
un armadio all interno dell asilo abusivo (l unione sarda deidda)
Un armadio all'interno dell'asilo abusivo (L'Unione Sarda - Deidda)

Hanno accettato di farsi intervistare, senza farsi riprendere dalle telecamere, i proprietari della casa e del terreno a Villacidro usati abusivamente come asilo oggetto ieri dell'incursione di carabinieri e Nas, alla quale sono seguite due denunce e un'ordinanza comunale che vieta di eseguire qualsiasi genere di attività per minori.

"Non c'è nulla da nascondere - dice uno dei due proprietari, Roberto - quando ci è stato chiesto lo spazio per allestire uno spazio per i bimbi non ci abbiamo visto nulla di male. La struttura è sicura, il terreno è sano, mai coltivato con pesticidi".

Il giardino (L'Unione Sarda - Deidda)
Il giardino (L'Unione Sarda - Deidda)

Il giardino e la casetta erano stati concessi all'associazione "Semi di quercia", che la utilizzava - appunto - come "spazio gioco". A quanto sembra, i piccoli che lo frequentavano non erano stati vaccinati.

"I bambini hanno realizzato un piccolo orto e costruito capanne per giocare agli indiani. Nessun vicino si era mai lamentato della loro presenza, anzi talvolta si era unito a loro nel gioco", spiegano i proprietari.

LA VIDEO-INTERVISTA:

Gianluigi Deidda

***

BURIONI: "ASILO NO VAX? FOLLE" - LEGGI

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...