CRONACA SARDEGNA - GALLURA

verso il voto

Olbia, Augusto Navone ha detto sì: sfiderà Nizzi alle comunali

Biologo, 64 anni, è direttore dell'Area marina di Tavolara e sarà il candidato della coalizione Grande civica
augusto navone (foto a satta)
Augusto Navone (Foto A.Satta)

Augusto Navone, direttore dell'Area marina protetta di Tavolara, sarà il candidato della Grande civica, la coalizione che alle elezioni amministrative di primavera si contrapporrà al centrodestra guidato dal sindaco in carica Settimo Nizzi.

Navone, biologo, 64 anni, ha sciolto la riserva nella tarda serata di oggi nel corso di un incontro con i rappresentanti dei partiti e delle associazioni che hanno individuato nella sua figura, la più indicata a guidare la composita formazione politica.

"La Grande Coalizione Civica - si legge in una nota - è un movimento politico formato da tante anime che ha deciso di presentarsi alle elezioni compiendo un significativo lavoro di sintesi, abbracciando completamente il civismo e abbandonando i simboli. Un soggetto politico, che vuol proporre un'alternativa di governo della Città di Olbia".

Navone, dopo settimane di totale silenzio ha rilasciato le sue prime dichiarazioni pubbliche: "Ho scelto di abbandonare un percorso di vita già definito e di buttarmi in questa avventura perché sento di avere il giusto spirito civico, sento che nella mia figura si sono identificate tutte le componenti che fanno parte della coalizione, - spiega - ho deciso di farlo perché sento il desiderio di guidare una compagine politica che avrà modo di ideare e costruire un nuovo modello di governo della città nella quale l'ascolto dei cittadini sarà fondamentale, quanto la concretezza del fare. Vogliamo mantenere un flusso costante di comunicazione con la società: non sarà organismo che dovrà legare le azioni politiche, ma solo in questo modo, ascoltando i cittadini, si possono fare le scelte giusto. Si ascolta e si decide, con un processo che deve andare avanti. Ci sono per vincere, non per partecipare".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}