CRONACA SARDEGNA - GALLURA

privilegiato?

Cristiano De Andrè nel giro dei controlli

Il cantautore è residente ad Aglientu, ma la polizia ha voluto vederci chiaro sulla ex compagna e figli giunti in Sardegna
cristiano de andr (ansa)
Cristiano De Andrè (Ansa)

Anche i vip finiscono nella rete dei controlli anti Covid 19, predisposti dalle forze dell'ordine in applicazione delle misure della Regione. La Polizia di Aglientu e Carabinieri del piccolo centro costiero gallurese si stanno occupando da qualche giorno delle certificazioni in possesso di alcuni familiari di Cristiano De Andrè.

Il cantautore da diversi giorni si trova a Portobello di Gallura, dove è di casa da quando era un ragazzino. De Andrè ha le carte in regola, perché è residente ad Aglientu, quindi per lui non ci sono problemi di alcun tipo e ha anche avuto tutti i permessi dell'autorità per spostarsi dalla Penisola in Sardegna.

La Polizia locale di Aglientu ha chiesto, invece, le autorizzazioni della Regione, che sono state tutte date, per la ex compagna di Cristiano De Andrè e per un figlio di 30 anni, arrivato la settimana scorsa a Portobello. Nel villaggio c'è anche una figlia dell'artista, alla quale è stata dato il via libera per il viaggio in Sardegna.

Stando a indicrezioni, le motivazioni delle richieste fatte alla Regione sono legate alla necessità urgente di ricongiungersi a De Andrè, che già si trovava in Sardegna. Visto che non tutte le persone fanno parte dello stesso nucleo familiare, la Polizia locale ha chiesto la documentazione dei permessi. Una delle figlie di De Andrè ha chiesto e ottenuto di venire in Sardegna, perché il padre non è in possesso della patente di guida. Sempre stando a indiscrezioni, la Regione ha dato il via libera a tutte le persone che si trovano a Portobello, insieme al cantautore. (a.b.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...