CRONACA SARDEGNA - GALLURA

manette

È ai domiciliari a Olbia ma va a comprare la birra: diventa violento durante l'arresto

L'uomo si è anche procurato una ferita e ha aggredito i poliziotti
il commissariato di olbia (archivio l unione sarda satta)
Il commissariato di Olbia (Archivio L'Unione Sarda - Satta)

Con le accuse di evasione, danneggiamento, minacce, resistenza e violenza a un pubblico ufficiale, la Squadra volante di Olbia ha arrestato un 38enne del posto.

L'operazione è scattata quando l'uomo - che era ai domiciliari -, tornato a casa dopo aver comprato delle bottiglie di birra da un vicino supermercato, ha trovato i poliziotti. Infastidito da quella presenza, è apparso scontroso e arrogato, forse perché in stato di alterazione causato dall'assunzione di alcol.

Il suo comportamento è poi diventato violento tanto che uno degli agenti, durante l'arresto, ha riportato lesioni per alcune abrasioni.

Fatto salire a fatica sull'auto di servizio, il 38enne ha sfondato con un calcio uno dei vetri posteriori e, quando è arrivato nella camera di sicurezza del commissariato, ha commesso gesti autolesionistici provocandosi una ferita alla fronte. È stato curato dal personale del 118 e portato al carcere di Bancali per scontare la pena residua.

Nelle scorse ore è stato registrato un secondo arresto: un 46enne olbiese condannato a un anno di reclusione per evasione dai domiciliari.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...