CRONACA SARDEGNA - GALLURA

la maddalena

"L'ospedale Paolo Merlo non chiuderà", le rassicurazioni di Nieddu

"La struttura non sarà depotenziata, né declassata", le parole dell'assessore regionale alla Sanità
l ingresso dell ospedale paolo merlo (archivio l unione sarda)
L'ingresso dell'ospedale Paolo Merlo (Archivio L'Unione Sarda)

L'ospedale Paolo Merlo di La Maddalena "non sarà chiuso, né depotenziato, né declassato. Gli impegni presi con i cittadini in più occasioni restano confermati".

A rassicurare i cittadini l'assessore regionale alla Sanità, Mario Nieddu, in risposta alle preoccupazioni che arrivano dal territorio.

"Stiamo lavorando alla richiesta di deroga per il punto nascita. Indubbiamente gli avvicendamenti al governo non ci hanno aiutato, ma questo non ha fermato il nostro lavoro e resta l'intenzione di inviare a Roma un documento solido che ci permetta di aver maggiori possibilità di ottenere una risposta positiva", ha dichiarato l'esponente della giunta Solinas.

"Purtroppo - ha detto ancora Nieddu - le criticità che affliggono il Paolo Merlo sono le stesse che possiamo riscontrare in tutti i presidi dell'Isola e in particolare in quelli periferici, dove negli ultimi anni le fredde logiche contabili hanno prevalso sulla necessità di garantire i servizi. I risultati dei tagli lineari sono davanti agli occhi di tutti, disagi che i cittadini e gli operatori sanitari vivono ogni giorno. Invertire la rotta non è semplice, né esistono ricette miracolose. Ma abbiamo espresso una volontà e un impegno precisi e intendiamo proseguire nella direzione indicata".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}