CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

sardegna bianca

Bar aperti fino alle 21, scatta l'aperitivo lungo a Cagliari: "Ma non permettere sgarri"

Quasi una festa nel centro del capoluogo e al Poetto, alcuni hanno prenotato prima dell'ufficialità della notizia. Tutto si svolge nel rispetto delle regole
(ansa)
(Ansa)

Nel primo giorno di zona bianca, con risoranti aperti fino alle 23 e pub e bar fino alle 21, a Cagliari scatta l'aperitivo lungo.

Quasi una festa, con i titolari che possono risollevare le finanze e i cittadini che possono godersi qualche libertà in più.

In alcuni locali c'è persino la fila per un posto al tavolo. Ma tutto si sta svolgendo senza assembramenti e nel rispetto delle regole. I locali più presi d'assalto sono quelli tra piazza Yenne, Corso e piazzetta Savoia. E in tanti hanno scelto il Poetto per festeggiare il primo aperitivo serale dopo tanti mesi.

(Ansa)
(Ansa)

"Siamo contentissimi - spiega Gabriele Acquas dell'Old Squadre, nel centro storico del capolugoco -, abbiamo il locale prenotato già da sabato, prima che la notizia della zona bianca fosse ufficiale. Nessuno di noi deve permettere sgarri, dobbiamo dare uno schiaffo morale al Covid".

E che ci sia molto ottimismo lo dice anche Emanuele Frongia (fipe Confcommercio): "Ma allo stesso tempo non vogliamo tornare indietro. Speriamo che questo sia il ponte verso la serenità. Il vero test sarà il fine settimana con la voglia di uscire, bisogna capire che non è un liberi tutti. Non vogliamo false partenze".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}