CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

polizia in azione

Lo "cacciano" da Cagliari, ma lui continua a tornare: pusher 24enne finisce in cella

Il giovane, originario della Nuova Guinea, ha ripetutamente violato il divieto di dimora. Ora è in carcere a Uta

Lo scorso 10 dicembre il giudice gli aveva proibito, così come ad altri 49 cittadini extracomunitari, di dimorare a Cagliari, a causa del suo coinvolgimento in un giro di spaccio di cocaina, hashish e marijuana.

Lui invece è stato più volte notato dalla Polizia di Stato nella zona di piazza del Carmine e via Roma. E così ora sono stati presi provvedimenti più duri: per lui - un 24enne originario della Nuova Guinea - si sono dunque aperte le porte del carcere di Uta.

Il giovane era uno degli stranieri che avevano occupato abusivamente lo stabile di via Riva di Ponente, sgomberato dagli agenti un mese fa.

Colpito da divieto di dimora nel territorio della Città di Cagliari e, come detto, sotto indagine per spaccio, ha continuato a bazzicare il capoluogo.

Dunque il Gip del Tribunale di Cagliari, dopo nuove e opportune indagini degli investigatori della Sezione Criminalità Diffusa della Squadra Mobile ha fatto scattare l'arresto, bloccando il 24enne nelle vicinanze di piazza del Carmine e trasferendolo in cella.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}