CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

i dati nell'isola

Aumentano i test, calano i contagi:
ricoveri in discesa, nove decessi
Tamponi dai medici di famiglia

Numeri positivi quelli dell'ultimo bollettino
(ansa)
(Ansa)

Aumentano i tamponi ma diminuiscono i contagi in Sardegna. Sono 375 i nuovi casi rilevati dall'Unità di crisi il 27 novembre su 3.334 test (ieri erano 405 su 3.037 tamponi). Il rapporto tamponi-positivi oggi si attesta all'11,24%.

Dei nuovi contagi, 191 sono stati rilevati tramite attività di screening e 184 da sospetto diagnostico: 88 nella Città Metropolitana di Cagliari, 27 nel Sud Sardegna, 72 a Oristano, 91 a Nuoro e 97 a Sassari. Sale a 20.419 il totale dei contagi nell'Isola da inizio epidemia, 362.926 i tamponi complessivamente eseguiti.

Tornano invece ad aumentare i morti, sono 9 (427 in tutto): si tratta di sei uomini e tre donne di età compresa tra i 66 e i 96 anni. Tre residenti nella Città Metropolitana di Cagliari, tre nella provincia di Sassari, gli altri uno a testa tra le province di Nuoro, Oristano e Sud Sardegna.

In calo anche i numeri negli ospedali: 528 i pazienti ricoverati (sette in meno rispetto a ieri), 71 quelli in terapia intensiva (-2). I restanti 12.556 attualmente positivi sono in isolamento domiciliare.

Altri 164 pazienti sono guariti, portando il totale a 6.749, cui ne vanno aggiunti altri 88 guariti clinicamente.

Sul territorio, di 20.419 casi positivi complessivamente accertati, 4.245 (+88) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 3.262 (+27) nel Sud Sardegna, 1.697 (+72) a Oristano, 3.715 (+91) a Nuoro, 7.500 (+97) a Sassari.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}