CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

i tamponi

Virus, test rapidi per i migranti che sbarcano in Sardegna

La decisione dopo che la situazione dei contagi è diventata "esplosiva" nel centro di accoglienza di Monastir
(archivio l unione sarda)
(archivio L'Unione Sarda)

Tamponi rapidi per verificare l'eventuale positività al Covid-19 dei migranti appena sbarcati in Sardegna.

Lo conferma il commissario dell'Ares, Massimo Temussi.

Agli operatori del Servizio prevenzione area migrazione saranno fornite le dotazioni per eseguire i test rapidi antigenici.

La situazione dei contagi è diventata "esplosiva" nel centro di accoglienza di Monastir, con ripetute segnalazioni dei sindacati di Polizia e proteste plateali dei migranti ospitati nella struttura.

"Da quindici giorni non vengono fatti i tamponi", aveva denunciato lunedì Luca Agati del Sap, sottolineando i pericoli sia per gli operatori che per i cittadini, visto che gli stranieri spesso si allontanano dal centro. Ieri sono stati eseguiti 120 tamponi, e ora si attendono i risultati. Per i prossimi sbarchi il problema sarà risolto con i test rapidi.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}