CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

all'ospedale civile

Il primo paziente Covid nella nuova Terapia intensiva di Alghero

Un altro potrebbe arrivare già nel primo pomeriggio. La struttura era inutilizzata dal 2017
il primo paziente covid in ingresso (foto fiori)
Il primo paziente Covid in ingresso (foto Fiori)

Il primo paziente Covid è entrato oggi nella nuova Terapia intensiva dell'ospedale Civile di Alghero.

Un reparto con sei posti letto, pronto dal 2017 e mai entrato in funzione. Stamattina il primo ricovero. L'ingresso del paziente avvenuto dalla porta principale della struttura sanitaria ha destato qualche perplessità tra gli addetti ai lavori, anche se poi si è provveduto subito a sanificare gli ambienti.

Un secondo paziente potrebbe arrivare già nel pomeriggio. La scelta di dedicare non solo la piccola rianimazione di Alghero, ma anche i posti letto dell'ospedale Marino ai malati Covid, ha suscitato forti polemiche in città. I gruppi di opposizione in Consiglio comunale hanno chiesto precise garanzie sui protocolli di sicurezza e sul funzionamento degli altri reparti.

"Salvare vite umane non deve dividere ma unire. Abbiamo il dovere di fare la nostra parte con ogni strumento in nostro possesso, non ci possiamo isolare su posizioni di parte", questo è in sintesi il pensiero del sindaco di Alghero Mario Conoci sul momento attuale della sanità algherese. "Sassari è al collasso e Alghero non si può sottrarre. È necessario un aiuto straordinario anche da parte della nostra città".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}