CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

allerta covid

Sardegna, impennata di contagi: scuole chiuse in diversi Comuni

L'aumento di casi di positività sta stoppando sul nascere il ritorno a scuola di decine di alunni
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

L'aumento dei contagi ferma sul nascere la riapertura delle scuole in molti Comuni della Sardegna.

Istituti già chiusi a Gavoi, Bitti, Villaperuccio, Castiadas, Gonnesa, Perdaxius. A Isili, dove alcuni giorni fa è morta la più giovane vittima da coronavirus in Sardegna, un uomo di 33 anni - il sindaco Luca Pilia ha chiuso per tre giorni la scuola elementare di via Europa dopo che una insegnante è risultata positiva.

Allerta anche ad Alghero e Villa San Pietro. E aule off limits anche a Tertenia, da oggi e fino al 3 ottobre.

"Il monitoraggio, ancora in corso, - ha spiegato il sindaco Giulio Murgia -ha dato un numero rilevante di persone venute a contatto con due soggetti positivi del paese, in diversi casi risultanti appartenenti a nuclei familiari con componenti in età scolastica - scrive il primo cittadino. Per questo ho provveduto ad emettere una ordinanza di sospensione temporanea delle attività didattiche in presenza delle scuole, di ogni ordine e grado presenti nel Comune di Tertenia".

Ordinanze simili anche negli altri municipi dove l'allerta coronavirus è altissima, anche alla luce degli ultimi dati record sui casi di positività al Covid-19 registrati nelle ultime ore in tutte le province dell'Isola.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}