CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

cagliari

"La scuola è luogo di incontro, grazie agli educatori": la lettera del vescovo Baturi

"Auguro agli studenti di poter incontrare tanti compagni veri del cammino della vita e autentici educatori"
monsignor giuseppe baturi (foto cei)
Monsignor Giuseppe Baturi (foto Cei)

"Mai da soli. La scuola è per eccellenza un luogo di incontro. L'amore alla scuola è parte della gratitudine per le persone che vi incrociamo. Auguro agli studenti di poter incontrare tanti compagni veri del cammino della vita e autentici educatori, capaci ogni giorno di lasciarsi sorprendere e provocare dalla presenza dei loro alunni".

È un passaggio della lettera dell'Arcivescovo di Cagliari, Giuseppe Baturi, agli studenti, ai docenti e a tutto il personale scolastico in occasione del ritorno in classe.

"Il cammino dell'educazione - spiega Baturi - passa infatti dallo scambio fecondo tra studenti e docenti, tutti coinvolti nella comune passione per la vita, la bellezza, la verità. A tutti gli educatori va la nostra profonda stima e gratitudine".

Una riflessione nata anche dalle ultime parole del Papa sull'importanza della scuola. "La conoscenza - continua l'arcivescovo - è anche un'autentica esperienza di gioia.

L'anima dello studio è infatti la curiosità, la sorpresa per la bellezza e grandezza della realtà e il desiderio di coglierne il significato".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}