CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

l'epidemia nell'Isola

Virus, da marzo quasi duemila casi. In Sardegna indice Rt oltre quota 1

Altri 57 contagi nell'ultimo bollettino, con i numeri influenzati dall'alta concentrazione di turisti
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

Altri 57 casi di coronavirus in Sardegna (l'ultimo bollettino), che portano il totale dei contagiati dal Covid nell'Isola da inizio emergenza verso quota duemila (1.967). Il numero di vittime complessivo resta invece invariato quota 134.

Nelle ultime ore Iss e ministero della Salute hanno diffuso anche i nuovi indici di contagio Rt delle diverse regioni italiane, dato che nell'Isola supera per la prima volta la soglia di guardia pari a uno.

Nel dettaglio, l'indice Rt in Sardegna è arrivato a 1,1 ma la soglia di guardia è superata anche in Calabria (1,26), Campania (1,06), Liguria (1,11) e Umbria (1,24), mentre è pari a zero in Basilicata.

Numeri che certificano l'aumento dei contagi, come quelli snocciolati dall'ultima analisi della Fondazione Gimbe, secondo cui in Sardegna, tra il 19 e il 25 agosto, sono stati riscontrati oltre 21 casi di Covid ogni 100mila abitanti. Si tratta dell'indice di incrementi proporzionale al numero dei residenti più alto d'Italia.

Numeri che però sono influenzati, viene sottolineato, dall'alta concentrazione di turisti presenti nell'Isola in questo periodo.

Nel dettaglio, la Sardegna stacca di circa quattro punti Veneto (17,82) e Lazio (17,26) rispettivamente al secondo e al terzo posto. E la Sardegna è anche quinta nella classifica nazionale per numeri di crescita assoluti rispetto alla settimana precedente: più 296 casi.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}