CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

l'emergenza

Nell'Isola 17 incendi, nell'Oristanese problemi alla circolazione dei treni

A Ollolai salvati un agriturismo e la rete cittadina del gas
(foto corpo forestale)
(foto Corpo forestale)

Ancora emergenza incendi nell'Isola.

I mezzi aerei della flotta regionale in volo per aver ragione di quattro dei 17 roghi scoppiati in Sardegna. Nelle camogne di Fonni, località Riu Dudulu, sono intervenuti tre elicotteri provenienti dalla basi di Farcana, Sorgono e Fenosu (Super Puma). A terra 3 squadre di Forestas e una di Barracelli. Il rogo è ancora attivo e finora ha percorso una superficie di circa 8 ettari di bosco e macchia mediterranea.

Nell'agro di Sassari, località M.Uccari, è invece entrato in azione un elicottero arrivato da Bosa insieme a 2 squadre di Forestas, una di barracelli, una dei vigili del fuoco e una di volontari. L'incendio, spento dopo le 17, ha bruciato una superficie di circa 5 ettari di incolti.

Particolarmente impegnativo l'intervento nelle campagne di Ollolai, località San Pietro, dove le fiamme hanno devastato circa un ettaro di superficie in prossimità del centro abitato. Decisivi i lanci d'acqua da un elicottero partito dalla base di San Cosimo e il lavoro di diverse squadre a terra: in questo modo è stato scongiurato che il fuoco coinvolgesse un agriturismo e la rete cittadina del gas.

Mezzi aerei, infine, stanno ancora intervenendo nell'agro di Paulilatino, località Beneide: si tratta di 3 elicotteri provenienti dalla basi del Corpo forestale di Fenosu (Eli-Fenosu e Super Puma) e Anela e di due Canadair. A terra quattro squadre di Forestas, due di barracelli, 4 dei vigili del fuoco e 2 squadre di volontari.

Altri roghi a Ghilarza e Abbasanta: in questo caso le fiamme hanno creato problemi alla circolazione dei treni sulla tratta a nord di Oristano.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}