CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

la cerimonia

L'omaggio al canoista morto al Poetto: fiori e applausi a Marina Piccola

L'ultimo saluto a Gianfranco Puddu
gianfranco puddu (archivio l unione sarda)
Gianfranco Puddu (Archivio L'Unione Sarda)

Prima il funerale al cimitero di San Michele, davanti a una folla di parenti, amici e sportivi del mondo del calcio a 5 sardo. Poi l'omaggio e il ricordo nel porticciolo di Marina Piccola con lancio di fiori sulla canoa e un lungo applauso.

Così è stato ricordato e salutato oggi Gianfranco Puddu, l'ex allenatore morto domenica mattina al Poetto per un malore mentre si trovava con la sua canoa.

La cerimonia all'aperto nel cimitero è stata toccante. Ma ancor di più il ricordo organizzato dai figli Nicola e Marcello a Marina Piccola, davanti al mare tanto amato dal padre. Anche qui tanti amici: lo hanno ricordato pagaie in una mano e un fiore nell'altra. Il figlio Nicola ha sistemato una corona di rose nella canoa del padre, portata in acqua. Poi c'è stato un brindisi, il lancio dei fiori accompagnato da un caloroso applauso. «Ci tenevamo a ricordarlo così come piaceva a lui», hanno detto i figli e la moglie Marinella. «Ringraziamo le tantissime persone che sono venute a rendere omaggio ad un grande uomo, un grande marito ed un grande padre».

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}