CRONACA SARDEGNA - GALLURA

in fuga

Armati e a viso coperto rapinano le Poste di Buddusò

Caccia ai due banditi, hanno minacciato con una pistola la direttrice e una dipendente
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Caccia ai banditi dopo l'assalto all'ufficio postale di Buddusò.

Questa mattina due giovani armati di pistola, il viso coperto con un fazzoletto, hanno atteso l'arrivo della direttrice Lorena Ghirra e di una dipendente di Poste Italiane per costringerle a consegnare i contanti che erano presenti nella postazione del Bancoposta.

I rapinatori hanno minacciato le due donne e sono andati via solo quando la cassa è stata aperta da un dispositivo a tempo. Quindi i malviventi sono scappati a bordo di una Panda di Poste Italiane. L'utilitaria è stata già ritrovata dai Carabinieri della Compagnia di Ozieri nelle campagne di Buddusò.

I militari, guidati dal capitano Andrea Asuni, hanno acquisito i filmati di diversi sistemi di videosorveglianza. Non è esclusa la presenza di un terzo rapinatore, che avrebbe atteso i complici con un'altra auto. Il bottino è ancora in via di quantificazione, ma ammonterebbe a diverse migliaia di euro.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}