CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

soccorsi inutili

Il boccone le va di traverso e muore
Pirri, la ricostruzione del dramma

Il vicino di casa di Patrizia Perra: "Mi è svenuta tra le braccia sul pianerottolo"

Si è sentita male dopo aver mangiato un pezzo di carne, nella sua abitazione a Pirri. Non riusciva più a respirare e ha chiesto aiuto al vicino di casa: i soccorsi dell'uomo e quelli immediati del personale del 118 non sono serviti purtroppo a nulla.

Patrizia Perra, 54 anni, è morta ieri sera verso le 22 nel pronto soccorso dell'ospedale Brotzu. La tragedia è avvenuta in un appartamento al primo piano di via Colomba Antonietti. La donna, ex insegnante di fitness, stava cenando. Un boccone di carne le è andato di traverso.

La 54enne si è sentita male e ha chiesto aiuto al vicino di casa. "Mi è svenuta tra le braccia sul pianerottolo", racconta l'uomo. Ha immediatamente dato l'allarme chiamando il 118 e cercando di compiere la manovra di disostruzione.

I soccorsi sono stati immediati. Il personale medico e infermieristico ha fatto il possibile. Per oltre un'ora sono state fatte tutte le manovre. Pur in gravissime condizioni, la donna è stata poi accompagnata al Brotzu. Purtroppo poco dopo il suo arrivo al pronto soccorso è morta.

Patrizia Perra accudiva l'anziana madre che abita nella stessa palazzina, al piano terra. Ha due sorelle e un fratello. Il padre, morto l'anno scorso, era un conosciuto costruttore edile di Pirri.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}