CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

l'aggressione

Violenza, resistenza e minacce agli agenti: due arresti a Cagliari

In manette due persone già note alle forze dell'ordine
la questura (archivio l unione sarda)
La questura (Archivio L'Unione Sarda)

Si sono rifiutati di fornire le proprie generalità ai poliziotti e li hanno anche aggrediti. A Cagliari il movimentato episodio si è concluso con due arresti.

Ieri sera un equipaggio del Reparto Prevenzione Crimine, impegnato nei servizi di controllo del territorio, è intervenuto insieme a una pattuglia della Polizia Locale di Cagliari, all’altezza dell’incrocio tra via Isola San Pietro e il lungomare Poetto, dove un cittadino fermato dagli agenti si era rifiutato di fornire le generalità.

Dopo un lungo dialogo, e ottenuto il documento, le forze dell'ordine hanno proceduto agli accertamenti. Il 43enne, T.C., pregiudicato, aveva un atteggiamento poco collaborativo e si è anche diretto verso un'altra persona, allontanandosi dal luogo del controllo. I poliziotti hanno tentato di riportarlo alla calma e a quel punto un uomo si è avventato contro uno degli operatori spintonandolo violentemente, tanto da farlo cadere, e solo grazie a un collega si è evitato che battesse la testa sul gradino del marciapiede.

Ne è nata una colluttazione ma gli agenti hanno avuto la meglio e hanno messo in sicurezza i due aggressori. Il secondo uomo è stato identificato come S.T., 60enne con precedenti di polizia.

Entrambi hanno minacciato di morte i poliziotti lungo tutto il tragitto fino alla questura, dove sono stati arrestati per violenza, resistenza e minacce a pubblico ufficiale. Questa mattina per loro è in programma l'udienza direttissima.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}