CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

virus e fase 2

"Riaprire le scuole nei piccoli Comuni delle zone interne": la proposta del centrosinistra

Mozione Pd sottoscritta da tutta l'opposizione per chiedere alla Regione modifiche del sistema scolastico in vista di settembre
(ansa)
(Ansa)

"Riaprire le scuole nei piccoli Comuni nelle zone interne della Sardegna, scongiurando ovunque l'accorpamento delle autonomie e costituendo, piuttosto, classi numericamente ottimali".

E' la proposta contenuta in una mozione presentata dal consigliere regionale Pd Piero Comandini, sottoscritta da tutta l'opposizione di centrosinistra.

I firmatari chiedono alla giunta Solinas di sospendere, "considerata l'emergenza sanitaria, e in vista dell'apertura delle scuole a settembre, il piano di dimensionamento scolastico 2020-2021, e ad assicurare a tutti gli istituti - fin da inizio anno - la copertura di tutti i posti di organico necessari".

Inoltre, viene sollecitata la messa a norma e l'allestimento di tutti gli spazi necessari per fare scuola nel rispetto delle prescrizioni necessarie alla prevenzione e al contrasto del contagio del coronavirus, non solo in termini di volumetrie, di distanze minime e di percorsi di sicurezza ma anche in termini di accoglienza".

"E' quindi necessario - spiegano gli esponenti della minoranza - predisporre contestualmente ambienti sicuri, accoglienti, versatili e in grado di risultare non solo spazi fisici, ma stimolanti teatri di apprendimento per tutti e per ciascuno".

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}