CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

il vertice

Stretta sui controlli a Cagliari e provincia: nel mirino esercizi commerciali, strade e porticcioli

Gli obiettivi emersi nel corso della riunione presieduta dal prefetto Bruno Corda
il prefetto bruno corda (archivio l unione sarda)
Il prefetto Bruno Corda (Archivio L'Unione Sarda)

Massimo rigore e controlli serrati, anche negli esercizi commerciali, per il rispetto delle normative per il contenimento e la gestione dell'emergenza coronavirus. Sono alcuni dei principali obiettivi emersi questa mattina nel corso della riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica presieduta dal prefetto di Cagliari, Bruno Corda. Al vertice, che si è svolto in videoconferenza, hanno preso parte il sindaco, il comandante della Polizia Municipale locale, il questore, il comandante provinciale dei carabinieri, della Guardia di finanza e dei Vigili del fuoco, il comandante della Direzione Marittima, il dirigente della Sezione della Polizia Stradale, il dirigente del Servizio 118 e l’amministratore straordinario della Provincia del Sud Sardegna.

Nei prossimi giorni saranno quindi intensificate le verifiche negli esercizi commerciali al fine di accertare che siano osservate le misure di contingentamento degli ingressi, l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale nonché l’osservanza delle misure di distanziamento interpersonale allo scopo di evitare assembramenti all’esterno.

Programmata inoltre una maggiore vigilanza sia lungo i circuiti urbani sia nelle principali arterie urbane ed extraurbane al fine di scongiurare la movimentazione delle persone finalizzata a ricongiungimenti familiari, gite fuori porta e spostamenti non ammessi verso le località turistiche della provincia, dove sono presenti numerose case di villeggiatura.

Unità navali della Capitaneria di Porto e della Guardia di Finanza, con supporto a terra, saranno impiegate per i controlli in mare e presso i porticcioli turistici della provincia.

Rafforzati anche da parte del 118 i servizi di assistenza sanitaria.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...