CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

Coronavirus

Morti sospette a Sanluri e Tempio
In Sardegna quasi 370 contagiati

Disposti tamponi e accertamenti a tappeto
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

Spuntano alcune morti misteriose a Sanluri e Tempio nei giorni dell'emergenza del coronavirus.

Nel centro del Medio Campidano sarebbero stati registrati almeno due casi sospetti in una casa di riposo, mentre in Gallura destano preoccupazione i decessi di due pazienti colpiti da polmonite bilaterale. Sotto osservazione, in questo quadro di allarme continuo, ci sarebbe anche la recente morte di un paziente al Santissima Trinità, a Cagliari.

Per il momento non ci sono collegamenti ufficiali col coronavirus, ma oggi a Sanluri verranno effettuati tamponi a tappeto per far luce sulle strane morti nel centro di accoglienza per anziani.

A Tempio, il vicesindaco Gianni Addis ha inviato una lettera appello alla Regione e alla procura in cui lancia l'allarme su un possibile focolaio all'ospedale Dettori, che non ha le protezioni necessarie ospita un paziente Covid 19.

Intanto continuano a crescere i contagi nell'Isola: dopo il bollettino ufficiale di mezza sera, con 339 tamponi postivi (7 in più di sabato), ieri notte la Regione ha aggiornato i dati: 28 casi in più, che hanno fatto diventare 367 i contagi ufficiali. Ventisei distribuiti tra Sassari, Olbia, Nuoro e Ozieri, uno a Cagliari e uno Oristano.

Giulio Zasso

***

Qui tutti gli aggiornamenti dall'Isola: LEGGI

Qui gli aggiornamenti dall'Italia e dal mondo: LEGGI

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...