CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

La novità

Il Comune di Cagliari diventa smart: oltre 450 dipendenti al lavoro da casa

Numeri importanti che hanno suscitato l'attenzione di Amazon Web Services e garantito al Comune una gestione senza spese per almeno quattro mesi
(archivio l unione sarda)
(archivio L'Unione Sarda)

Sono già 464 i dipendenti comunali in smart working a Cagliari.

Negli ultimi tre giorni, per attenersi alle misure di contrasto al Coronavirus e contribuire a diminuire al massimo la circolazione di persone, l'amministrazione comunale ha attivato per 344 dipendenti altrettante postazioni virtuali.

Per tutti, dunque, la possibilità di utilizzare dal proprio domicilio le applicazioni della intranet aziendale, con collegamenti all'anagrafe e ai tributi esattamente come dalla scrivania dell'ufficio.

A questi 344 si aggiungono poi i 120 dipendenti che, dal 2019, erano già abilitati con il telelavoro e lo smartworking, per un totale di 464 persone che possono lavorare oggi da casa.

I numeri hanno suscitato molto interesse anche da parte di Amazon Web Services, che ha deciso di riconoscere crediti gratuiti per 20.000 dollari al Comune di Cagliari sul cloud dell'azienda.

Il budget a disposizione permetterà al Comune di andare avanti per oltre 4 mesi senza spese di gestione e con le postazioni attuali tutte attive.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...