CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

la morte del 20enne

Precipitato a Cagliari
Si riaprono le indagini

Il pm Enrico Lussu ha riaperto il fascicolo dopo la denuncia dei genitori: l'ipotesi è di furto e morte in conseguenza di altro reato
il cortile del palazzo di via binaghi (archivio l unione sarda) nel riquadro la vittima
Il cortile del palazzo di via Binaghi (archivio L'Unione Sarda). Nel riquadro la vittima

La procura di Cagliari indaga sulla morte di Mattia Ennas, 20 anni di Quartu, trovato senza vita la mattina del 25 agosto sotto un palazzo di Mulinu Becciu a Cagliari.

Il pm Enrico Lussu ha riaperto il fascicolo dopo la denuncia dei genitori.

Ai carabinieri hanno chiesto che si trovino il telefonino e i documenti che sarebbero stati rubati al ragazzo il sabato prima che, secondo quanto ricostruito in un primo momento dai militari, si sarebbe poi suicidato.

Per la mamma e il papà ci sono troppi elementi che non tornano, e così hanno deciso di rivolgersi a un avvocato, Gianfranco Piscitelli, che ha effettuato indagini difensive ricostruendo le ultime ore di vita del ragazzo attraverso le testimonianze di chi l'avrebbe visto piangere dopo il furto.

A seguito della denuncia dei genitori, il pm Lussu ha dunque riaperto il fascicolo con l'ipotesi di furto e di morte in conseguenza di altro reato.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...