CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

la ricostruzione

Dorgali, così è fallito il colpo. Continua la caccia ai banditi VIDEO

In azione 7 uomini armati di fucili. Decisiva un'abile manovra dell'autista del blindato. Gli spari raggiungono anche un'auto di turisti

Proseguono le indagini della Polizia per risalire agli autori dell'assalto, poi fallito, al portavalori avvenuto ieri mattina sulla provinciale 38 nella vicinanze di Dorgali.

La ricostruzione dei fatti è ormai accertata.

I banditi, almeno sette, hanno sorpreso il blidato della Vigipol, diretto verso alcuni istituti di credito di Dorgali, Cala Gonone e Loculi, al chilometro 23, predisponendo un blocco stradale con una ruspa posta sulla carreggiata.

In quel momento, oltre al mezzo con tre vigilantes, sulla carreggiata viaggiava anche un'altra auto, con a bordo una coppia di turisti.

Il commando, sopraggiunto con una Nissan Pajero e composto da uomini mascherati e armati di fucili a pallettoni, ha intimato l'alt a entrambe le vetture, sparando anche alcuni colpi, che hanno raggiunto i veicoli.

L'auto è stata colpita ai fari, il furgone con il denaro al parabrezza. Nessuno è rimasto ferito.

Dopo aver compreso cosa stesse avvenendo, l'autista del portavalori, con una manovra scaltra, ha innestato la retromarcia e compiuto una rapida inversione a U, aggirando il blocco, dirigendosi verso la 131 dcn.

A quel punto, i rapinatori si sono resi conto che il colpo stava fallendo e hanno deciso di dileguarsi a bordo della Nissan, facendo perdere le proprie tracce.

Quindi è scattato l'allarme al 113.

Sul posto sono arrivate pattuglie della Polstrada e dei carabinieri di Iloghe.

Il portavalori è stato scortato fino alla Questura di Nuoro e al contempo sono scattati rastrellamenti in tutta la zona, per cercare di trovare tracce dei malviventi in fuga.

Una caccia che continua tuttora.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...