CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

l'odissea

Volo Cagliari-Lourdes, 144 sardi lasciati sette ore nell'aeroporto di Elmas

Anziani, disabili, malati (anche di Sla) in aeroporto dalle 6.30 di questa mattina. Orario previsto della partenza, 7.30
le persone in attesa all aeroporto (foto f p )
Le persone in attesa all'aeroporto (foto F.P.)

Dovevano partire alle 7.30 dall'aeroporto di Elmas alla volta di Lourdes, dopo sette ore si trovano ancora nello scalo cagliaritano.

È l'odissea di 144 sardi che sono da poco partiti dopo una mattinata da incubo. E parlando di un viaggio a Lourdes è facile immaginare, come ci raccontano i testimoni, che a vivere questa situazione di disagio siano molti anziani, malati, disabili.

C'è anche gente con la Sla, ci spiega un responsabile Unitalsi, l'associazione che si occupa del trasporto delle persone a Lourdes.

Il volo della compagnia spagnola Alba Star doveva partire alle 7.30. "Ci siamo svegliati alle 4 di notte", racconta F.P., che ha contattato L'Unionesarda.it. "Inizialmente ci hanno detto del ritardo e che il volo sarebbe partito alle 10, poi alle 13.30. E invece siamo ancora qua. Con anziani, malati e disabili. Ci hanno rifilato dei panini surgelati da mangiare e basta".

(Foto F.P.)
(Foto F.P.)

"Ci sono anche persone che hanno difficoltà a restare sedute", aggiunge uno dei responsabili di Unitalsi. Che rivela un altro particolare: quando è stato fatto il check in per quello che doveva essere il volo delle 7.30 i pellegrini hanno lasciato i bagagli. "E ora non ci fanno più accedere da ore, considerate che ci sono persone che in valigia hanno lasciato anche i farmaci".

Un'odissea che è finita. Il volo è partito alle 14.45.

Davide Lombardi

(Unioneonline)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...