CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

la guerra del latte

Cittadini e scolaresche alla manifestazione dei pastori iglesienti

"La nostra protesta continuerà fino a quando non si stabilirà un prezzo equo del latte"
(l unione sarda cucca)
(L'Unione Sarda - Cucca)

Grande partecipazione, questa mattina, all'iniziativa dei pastori iglesienti.

Duemila litri di latte, cento forme di formaggio e altrettante di ricotta, sono state donate alla popolazione, come forma di protesta, da trenta allevatori e dai caseifici Secci e Floris.

Alla manifestazione hanno partecipato anche numerose scolaresche, accompagnate dagli insegnanti: "Siamo felici che i bambini delle scuole possano conoscere il nostro lavoro e provare i prodotti genuini della nostra terra", spiega Sandro Floris, titolare di un caseificio. Presenti anche molti amministratori comunali, "che hanno voluto dimostrare la loro solidarietà al comparto agro-pastorale".

"La nostra protesta continuerà fino a quando non si stabilirà un prezzo equo del latte, ormai siamo alla fame, se le nostre richieste non saranno accettate la nostra battaglia non si fermerà", dichiara l'allevatore Francesco Frongia. In città non è mancata la solidarietà delle scuole e dei commercianti, mostrata in alcuni casi con la chiusura dell'attività e in altri con l'esposizione di striscioni a sostegno dei pastori.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...