CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

Cagliari

Rapina in tabaccheria a San Michele, banditi in fuga

Bottino da 40mila euro, il blitz questa mattina poco dopo l'apertura
una pattuglia della volante davanti alla tabaccheria rapinata (foto luigi almiento)
Una pattuglia della Volante davanti alla tabaccheria rapinata (foto Luigi Almiento)

Quarantamila euro. C'era tanto denaro nel cassetto della tabaccheria in via Bosco Cappuccio – nel quartiere cagliaritano di San Michele – assaltata da tre banditi mascherati e armati di una pistola questa mattina alle sette, poco dopo l'apertura.

Una cifra importante, quella dichiarata da uno dei titolari (l'attività fa capo a diversi soci), che sarebbe il frutto di diverse giornate di incassi della tabaccheria e di altri punti vendita che fanno capo alla società.

I soci non avevano avuto il tempo per versare la cifra in banca, secondo quanto avrebbero dichiarato agli agenti della Squadra volante della Questura, intervenuti subito dopo la chiamata al 113.

I poliziotti – coordinati dal loro dirigente, Massimo Imbimbo – hanno organizzato una serie di posti di blocco nel tentativo di bloccare i banditi, che erano però già lontano. Ora se ne occupano gli investigatori della Squadra mobile.

Secondo una prima ricostruzione, i tre banditi sono entrati in azione (un quarto li attendeva al volante di un'auto probabilmente rubata, utilizzata per la fuga e non ancora ritrovata) subito dopo l'apertura della saracinesca. Con la pistola hanno minacciato un commesso, unica persona presente al momento del blitz, e si sono fatti consegnare tutto il denaro.

Poi sono saliti sull'auto nella quale li attendeva il complice e sono spariti: tutto in pochi minuti.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...