ECONOMIA

strade

Da Oristano a Tortolì, il progetto della Trasversale sarda costerà 450 milioni

Metterà in comunicazione la statale 131 e la 125
(archivio l unione sarda)
(archivio L'Unione Sarda)

La Regione accelera con la Trasversale sarda che collegherà Oristano a Tortolì affidando alla società "Opere e infrastrutture della Sardegna" la predisposizione del progetto di fattibilità tecnica ed economica e della documentazione per la procedura di Valutazione di impatto ambientale. La Giunta regionale, su proposta dell'assessore dei Lavori Pubblici Roberto Frongia ha approvato l'inserimento del progetto relativo al nuovo itinerario stradale - ritenuto opera strategica, di grande rilievo e complessità - nel piano industriale della società in house della Regione costituita proprio per velocizzazione la realizzazione delle opere pubbliche di rilevanza strategica o con carattere di urgenza per il territorio regionale.

La Trasversale sarda collegherà le coste ovest ed est della Sardegna. L'obiettivo è quello di creare una connessione veloce e sicura mettendo direttamente in comunicazione la Statale 131 con la 125 senza necessariamente passare, come avviene oggi, da Nuoro o da Cagliari. Si procederà quindi all'adeguamento della viabilità esistente tra Oristano e Allai (nel territorio della Provincia di Oristano) e alla realizzazione di un tracciato prevalentemente in variante, tra Allai e Tortolì, nel tratto che si sviluppa nella Provincia di Nuoro. L'importo stimato dell'intervento è pari a 450 milioni di euro.

"Abbiamo affidato alla struttura interna la gestione di un'opera che riteniamo di assoluto rilievo per i collegamenti della Sardegna, strategica per vincere l'isolamento e capace di generare sviluppo. Si tratta della più importante infrastruttura di cui si occuperà la società in house, inserita nel percorso di ammodernamento del sistema viario dell'Isola che stiamo perseguendo con impegno e determinazione", afferma il presidente della Regione Christian Solinas.

"Il sistema infrastrutturale della Sardegna richiede un forte investimento finanziario per superare l'attuale situazione di forte squilibrio nel contesto nazionale ed è in quest'ottica che si sta muovendo l'attività della Regione - spiega l'assessore Frongia - Una delle principali criticità del sistema stradale della Sardegna è costituita dall'assenza di un itinerario trasversale che realizzi collegamenti efficaci tra l'Oristanese e l'Ogliastra. Proprio per colmare le lacune nei collegamenti tra i territori l'Assessorato dei Lavori Pubblici ha avviato da tempo una serie di attività di studio e progettazione delle opere necessarie alla realizzazione dell'itinerario stradale che colleghi Oristano e Tortolì, affidati ora alla società in house".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}