ECONOMIA

infrastrutture

Sardegna, la Regione stanzia 7 milioni per le aree di crisi

Via libera della Giunta al finanziamento di opere nelle province di Sassari, Nuoro e Ogliastra
portovesme (archivio l unione sarda
Portovesme (Archivio L'Unione Sarda

Via libera da parte della Giunta regionale sarda al finanziamento di oltre sette milioni per la realizzazione di opere infrastrutturali nelle aree di crisi delle province di Sassari, Nuoro e Ogliastra.

Sono ammessi alle sovvenzioni le manutenzioni straordinarie e la messa in sicurezza di opere pubbliche e infrastrutture già esistenti, il completamento di opere pubbliche già realizzate, la bonifica e il recupero di insediamenti produttivi abbandonati o dismessi e la realizzazione (ex novo) di opere pubbliche e infrastrutture di interesse comunale o sovracomunale. Beneficiari saranno le amministrazioni comunali, le associazioni di Comuni, le Unioni di Comuni e i Consorzi Industriali Provinciali.

"Vogliamo favorire i nuovi processi di sviluppo del territorio - ha commentato il presidente della Regione, Christian Solinas - e il conseguente potenziamento dell'occupazione attraverso un approccio integrato che prevede la realizzazione di una pluralità di interventi capaci di contrastare gli effetti prodotti dalla crisi. Il nostro obiettivo è quello di agire sui fattori di svantaggio strutturale e sugli elementi che condizionano il rafforzamento e lo sviluppo di specifiche filiere produttive", ha osservato il presidente.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...