ECONOMIA

la vertenza

Conad-Auchan, doccia fredda per i lavoratori: licenziamenti collettivi

817 gli esuberi, soprattutto milanesi e lombardi
uno sciopero dei dipendenti sardi (archivio l unione sarda)
Uno sciopero dei dipendenti sardi (Archivio L'Unione Sarda)

Nel solo Veneto sono 120 gli esuberi tra i lavoratori di Auchan dopo il passaggio a Conad. Ma in generale, come hanno appreso i sindacati, sono 817 i licenziamenti collettivi, in gran parte milanesi e lombardi. La procedura verrà avviata e breve e si concluderà entro l'anno.

Le cifre pensate dalla dirigenza, però, sono di gran lunga superiori: si parla di una riduzione di "almeno 3.100 unità".

Inutili quindi i recenti scioperi da parte di dipendenti per spingere le parti a trovare una soluzione alternativa ai licenziamenti: "A Natale non vogliamo regali - si leggeva su un volantino che i lavoratori hanno distribuito a dicembre davanti alla Scala di Milano in occasione della prima - chiediamo solo solidarietà verso la nostra lotta e che questo gruppo di migliaia di lavoratrici e lavoratori, che nonostante tutto continuano a lavorare con professionalità e impegno, non venga distrutto per sempre".

Una nota positiva riguarda invece gli impiegati dei supermercati rilevati da Esselunga e Carrefour che grazie a una clausola di salvaguardia verranno riassorbiti.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...