ECONOMIA

trasporti

Continuità, gli imprenditori:
"Siamo a rischio chiusura"

Una lettera inviata al Governo per trovare una "soluzione immediata"
un aereo a elmas (archivio l unione sarda ungari)
Un aereo a Elmas (Archivio L'Unione Sarda - Ungari)

La continuità interrotta ora fa paura. Lo stop ai voli è previsto per il 16 aprile e le aziende che vivono di turismo cominciano a preoccuparsi sul serio.

"La Sardegna rischia di 'chiudere' ogni anno per mancanza di collegamenti, le istituzioni devono trovare una soluzione immediata", dicono Federalberghi e Confindustria in una lettera-appello rivolta al Governo.

Il percorso della nuova continuità proposta dalla Giunta Solinas è ancora indietro. La prossima riunione a Bruxelles, con la commissione europea, arriverà il 28 gennaio. Difficile che prima di questa data possa essere accordata una proroga degli attuali contratti con Alitalia e Air Italy, unico atto che consentirebbe di sbloccare le prenotazioni da metà aprile in poi.

"Chiediamo al Governo di assicurare alla Sardegna trasporti efficienti e ai sardi il diritto alla mobilità", scrivono gli imprenditori nell'appello, e "chiediamo al Parlamento di approvare rapidamente la legge costituzionale per il riconoscimento dello svantaggio naturale derivante dall'insularità".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}