ECONOMIA

il pacchetto

Continuità aerea, il piano:
tariffe per sardi e per turisti

La proposta della Regione a Bruxelles
l aeroporto di elmas (archivio l unione sarda ungari)
L'aeroporto di Elmas (Archivio L'Unione Sarda - Ungari)

Differenze tariffarie tra estate e inverno e anche fra residenti e turisti.

Il progetto per la nuova continuità aerea da e per la Sardegna che la Regione presenta a Bruxelles contiene queste novità, e nessuna tariffa unica.

In pratica il costo per tutto l'anno sarebbe di 20 euro più tasse aeroportuali per Roma, 30 più tasse per Milano. Un risparmio pari alla metà nel primo caso e di 19 euro nel secondo.

Cifre più alte però per i non residenti, con il limite del doppio della stagione "winter". In estate invece i turisti potranno usufruire della tariffa libera perché le compagnie potranno applicare i prezzi da loro decisi.

La richiesta della Regione riguarda inoltre tratte agevolate - solo per i residenti nell'Isola - verso Torino, Napoli, Bologna e Verona.

La continuità nella sua versione attuale scade il 16 aprile e, per non rimanere senza agevolazioni fino al nuovo bando, il governo sardo dovrebbe ottenere una proroga immediata.

A fine gennaio, il 28, è in programma un vertice a Bruxelles che potrebbe dare ulteriori elementi sia per quanto riguarda il nuovo regime sia per quanto concerne la proroga.

(Unioneonline/s.s.)

DITE LA VOSTRA

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...